Media Composer 6

Il 3 Novembre Avid ha presentation Media Composer 6. Con questo aggiornamento il software adesso ha un supporto completo delle operazioni a 64 bit, in modo tale da avere migliori prestazioni, un playback più fluido, rendering più veloci, e una maggiore facilità nel maneggiare bin molto grandi. Inoltre, grazie all' Avid Open I/O, con Media Composer 6 si può lavorare sia con interfacce audio e video Avid che con interfacce video di terze parti come AJA, Blackmagic Design, Bluefish444, Matrox, e MOTU.

Andiamo a vedere nello specifico quali sono le principali novità introdotte con questa release

Supporto a 64 bit.

3D Stereoscopico: sono stati introdotti una serie di tool stereoscopici per permettere di editare filmati stereoscopici.

Supporto di Avid Artist Color tramite il protocollo Eucon, per avere un controllo tattile delle operazioni di Color Correction (e non solo).

Intorodotto l'Avid Open I/O, che permette l'utilizzo del software Media Composer con interfacce di terze parti.

Introdotto il nuovo menù Market Place, tramite il quale si ha acceso ad una serie di siti web, per poter acquistare e scaricare le applicazioni necessarie al completamento del proprio lavoro, come ad esempio Pug-in Audio e Video, Librerie di Media. Tramite questo menù si ha comunque accesso al sito Avid.com per acquistare anche altri prodotti, o per avere accesso a contratti di supporto o di training specifico.

Migliorate l'interfaccia Utente e il Title Tool, che adesso si apre come applicazione separata.

I settaggi di Project, User e Site sono adesso salvati come file .xml.

Introdotto il supporto per l'audio multicanale, sia 5.1 che 7.1.

Supporto per i codec Apple ProRes 422, Apple ProRes 422 HQ, Apple ProRes 422 LT, Apple ProRes 422 Proxy e Apple ProRes 4444 in formato sia HD che SD.

Supporto per il codec DNxHD444 RGB per formati HD.

 

Certificazione media composer

BlackMagic Design training partner

Calendario corsi